“Nati per Leggere in Piemonte – dal protocollo di intesa alle strategie di sviluppo”

“Nati per Leggere in Piemonte – dal protocollo di intesa alle strategie di sviluppo”

npl

L’incontro del Coordinamento regionale nella Biblioteca di Moncalieri

A fine dicembre 2018, presso la Biblioteca Civica A. Arduino di Moncalieri, si è tenuto l’incontro del coordinamento regionale Nati per Leggere Piemonte “NpL in Piemonte – dal protocollo di intesa alle strategie di sviluppo”, con tutti i referenti del progetto piemontese.

In questa occasione è stato presentato alla rete il protocollo di intesa triennale NpL Piemonte, sottoscritto a metà 2018 dalla Regione Piemonte, dalla Compagnia di San Paolo e dall’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte.

Il patto triennale stipulato, che coinvolge per la Regione 4 Assessorati (Cultura, Sanità, Istruzione e Politiche sociali, della famiglia e della casa), dà nuova linfa al progetto piemontese, formalizzando anche a livello istituzionale l’approccio trasversale e interdisciplinare di Nati per Leggere. Gli obiettivi principali sono quelli di consolidare le relazioni tra i soggetti promotori e stimolare azioni condivise di indirizzo strategico, migliorare la penetrazione capillare di NpL nei diversi settori coinvolti, sperimentare approcci innovativi di lavoro, rafforzare la riconoscibilità di NpL Piemonte, nonché provare a valutare l’effetto di 17 anni di Nati per Leggere in Piemonte, prima di tutto sulle abitudini delle famiglie e sui bambini coinvolti.

Nella stessa giornata sono stati inoltre condivisi i dati per il 2017 del progetto piemontese, rilevati con l’abituale raccolta annuale. Citiamo i più interessanti: 21 sono i progetti attivi, che coinvolgono 436 Comuni. Oltre 100.000 sono state le presenze di bambini tra 0 e 5 anni alle attività proposte dalle biblioteche e oltre il 60% dei bambini nati nel 2017 ha ricevuto il libro-dono previsto dal progetto. Inoltre, sono più del 70% i pediatri che partecipano a vario titolo all’iniziativa, consegnando il libro-dono o fornendo nei propri studi materiale informativo su NpL.

Dal suo avvio nel 2001, Nati per Leggere Piemonte continua dunque a crescere e radicarsi, tenendo fermo l’obiettivo di mettere in relazione il settore bibliotecario con il contesto scolastico e sanitario per fare della lettura un’abitudine di vita del bambino e, ancora prima, uno strumento riconosciuto per la sua crescita intellettiva e relazionale.

Grafici di NpL Piemonte 2017

Photogallery Incontro di coordinamento 20 dicembre 2018 e alcuni laboratori

X