header-portapalazzo
impresazerosei

Le imprese possono giocare un importante ruolo nella promozione dell’investimento della prima infanzia: possono essere sostenitori di servizi e offerte a favore della prima infanzia, con attività di responsabilità sociale di impresa, possono promuovere sistemi di sostegno per i propri dipendenti che li agevolino nella conciliazione dei tempi, possono sensibilizzare i propri clienti sui temi della prima infanzia, promuovere innovazione sociale e azioni di impact financing, possono comunicare a target specifici messaggi che riguardino la prima infanzia ed essere coinvolti in azioni di advocacy.

Per questo il Programma ZeroSei ha lanciato prime forme di collaborazione con il settore privato sui temi dell’investimento nella prima infanzia, con la promozione di una conferenza internazionale per imprenditori europei che ha avuto luogo a Zurigo dal 26 al 28 Ottobre 2016, in collaborazione con la Jacobs Foundation e altre fondazioni europee.

In quell’occasione imprenditori italiani ed europei interessati ad avere un ruolo attivo nell’investimento a favore dei bambini della fascia d’età 0-6 anni si sono incontrati per condividere esperienze virtuose sul ruolo delle imprese in questo campo ed hanno elaborato indicazioni e raccomandazioni utili per il mondo delle imprese in Europa su questi temi.

Le imprese possono giocare un importante ruolo nella promozione dell’investimento della prima infanzia: possono essere sostenitori di servizi e offerte a favore della prima infanzia, con attività di responsabilità sociale di impresa, possono promuovere sistemi di sostegno per i propri dipendenti che li agevolino nella conciliazione dei tempi, possono sensibilizzare i propri clienti sui temi della prima infanzia, promuovere innovazione sociale e azioni di impact financing, possono comunicare a target specifici messaggi che riguardino la prima infanzia ed essere coinvolti in azioni di advocacy.

Durante la conferenza circa 70 imprenditori e rappresentanti di associazioni imprenditoriali provenienti da tutta Europa hanno dibattuto di questi temi, scambiandosi esperienze e conoscendo modelli virtuosi di collaborazione del mondo dell’impresa con il settore della cura ed educazione dei bambini di età zero-sei. Alla conferenza hanno partecipato anche di un gruppo di imprenditori italiani e in particolare piemontesi.

European Business Leaders Forum on Early Childhood, Zurigo, 27 e 28 Ottobre 2016

arera_riservata
X