27 marzo 2018: i sedici tavoli “Altrotempo ZeroSei” si incontrano a Torino

27 marzo 2018: i sedici tavoli “Altrotempo ZeroSei” si incontrano a Torino

altrotempo

Con l’avvio della terza annualità dei progetti Altrotempo Zerosei, si è svolta a Torino la prima giornata 2018 di lavoro e coordinamento tra i tavoli locali di progettazione.

Sì è svolta martedì 27 marzo a Torino, presso gli spazi di Piazza Bernini della Compagnia di San Paolo, la giornata di lavoro e coordinamento tra i tavoli locali di progettazione Altrotempo Zerosei. Un momento di incontro, condivisione e scambio che periodicamente chiama a raccolta i coordinatori e alcuni rappresentanti dei gruppi di lavoro in un’ottica di rete, verso obiettivi comuni e strumenti efficaci di progettazione.

Dal 2014 l’Azione Altrotempo Zerosei si propone di incentivare la diffusione di spazi di supporto alla cura, all’educazione e alla socialità dei bambini nella fascia 0-6 anni per offrire ai più piccoli e alle loro famiglie momenti educativi, laboratoriali e di gioco, favorendo allo stesso tempo l’inclusione, la formazione e la partecipazione dei genitori. Per arricchire in modo innovativo e integrato l’offerta del territorio, la Compagnia di San Paolo ha promosso l’attivazione di alcuni tavoli di progettazione condivisa tra enti, istituzioni, associazioni, organizzazioni sanitarie locali, gruppi informali di famiglie e ogni altra realtà territoriale operante nell’ambito della fascia 0-6. Sono sedici i Comuni della prima cintura di Torino coinvolti e giunti nel 2018 al terzo anno di attività: Alpignano, Baldissero Torinese, Borgaro Torinese, Cambiano, Caselle Torinese, Chieri, Collegno, Druento, Grugliasco, Moncalieri, Pecetto Torinese, Pino Torinese, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese e Trofarello.

L’incontro di marzo è stato interamente dedicato ai percorsi di team building proposti dalla Compagnia di San Paolo ai tavoli per potenziare il processo partecipativo dei gruppi e dare solidità e continuità ai progetti Altrotempo sul territorio. A partire dal mese di settembre, infatti, il Social and Community Theatre Centre dell’Università degli Studi di Torino diretto da Alessandra Rossi Ghiglione, l’impresa sociale Cultura dal Basso e Lorenzo La Scala (Pop Training 360°) hanno coinvolto i gruppi Atrotempo in percorsi e attività di formazione attiva ed esperienziale per “allenare” i partecipanti alla collaborazione. Sono quasi quaranta gli incontri programmati negli scorsi mesi, destinati in alcuni casi agli stessi tavoli di progettazione, in altri ai gruppi di genitori formatisi nel corso del progetto: percorsi personalizzati realizzati con l’intento di rafforzare le relazioni costruite all’interno dei gruppi e strutturare le competenze e le risorse maturare dai tavoli in questi anni di lavoro.
A Torino, i partecipanti hanno incontrato nuovamente i team builder per riflettere insieme sui percorsi svolti e restituire parte delle attività a tutti gli attori della rete Altrotempo, condividendo e sperimentando esperienze, buone pratiche e progettualità emerse dagli incontri di formazione.

Le iniziative dei progetti Altrotempo Zerosei continuano sul territorio!

Per saperne di più consulta il calendario delle attività Altrotempo Zerosei

Per vedere la photogallery della giornata clicca qui

X